Tutti conoscono l'avventura di Nemo.

Nemo è un pesciolino con una pinna atrofica. Nonostante il suo handicap, decide un giorno di lasciare il suo ambiente protetto e conosciuto per esplorare gli abissi, approfittando di questa occasione per crescere ed acquisire fiducia in sé stesso. Marlin, il papà di Nemo, è molto preoccupato per la sparizione del suo unico figlio e comincia a cercarlo per tutto l'Oceano. Alla fine dopo varie avventure ritrova Nemo e capisce che suo figlio ce l'ha fatta ed è diventato indipendente nonostante la sua malformazione. Marlin riesce finalmente ad accettare tale indipendenza. Così come per Marlin,  anche i genitori dei bambini affetti da patologie croniche e complesse altro non si augurano se non che i loro figli possano diventare degli adulti sereni e per quanto possibile autonomi.